Music

Iza, la potente voce del Brasile

Iza, la potente voce del Brasile

Intervista esclusiva a Iza, la nuova Icona Brasiliana

IZA è una cantautrice, conduttrice televisiva brasiliana e giudice di The Voice of Brasil. Figlia di un’insegnante di musica e di un ufficiale militare, da bambina inizia a cantare nel coro della chiesa, ora canta e fa impazzire l’intero Brasile. Il suo stile musicale inconfondibile è un mix perfetto di pop, R&B, raggae e soul. Gli ultimi brani una bomba di qualità e sensualità. IZA è sicuramente la voce e la presenza scenica contemporanea più potente del Brasile e oltre. The Times l’ha definita Leader della futura generazione. Lei è tante icone insieme, Tina Turner, Beyoncè, Diana Ross: LEI È UNA NUOVA ICONA. IZA scuote tutto e tutti.

IZA, energia pura. Potente con la voce e con il corpo. Hai creato una nuova icona, come definisci il tuo stile musicale?

“È un mix di R&B con pop, soul e reggae.”

Dove ti sei formata artisticamente?

“Mi sono laureata in Advertising, ho lavorato in un’agenzia e non ero molto contenta di quello che facevo. Ho iniziato a pensare a cosa avrei voluto fare per il resto della mia vita e la musica era l’unica risposta.

Ho lasciato il mio lavoro e ho avviato un canale YouTube dove cantavo delle cover. L’idea era di creare un portfolio musicale. Dopo un po’ ho iniziato a seguire i profili social delle persone che lavoravano per le etichette discografiche, tra cui la Warner Music, la mia attuale etichetta, e a mandare loro i miei video. Alla fine ha funzionato, uno dei video è arrivato al presidente della Warner Music Brasil. Mi ha invitato ad un incontro e ho ottenuto un contratto.”

Che bambina era Iza?

“Sono nata e cresciuta a Olaria, un quartiere di Rio de Janeiro, e ho avuto un’infanzia molto felice. Mia madre era un’insegnante e mio padre era nell’esercito. Quando avevo 6 anni ci siamo trasferiti a Natal (Brasile), perché mio padre era stato trasferito. Abitavamo in un villaggio vicino alla spiaggia. Era un posto sicuro, quindi giocavo sempre per strada. Mi sento una bambina benedetta.”

Hai le caratteristiche perfette per essere un’icona anche internazionale. Quali sono i tuoi progetti in merito?

“Ho realizzato alcune collaborazioni con artisti internazionali, come “Evapora”, con Ciara e Major Lazer e “Let Me Be The One”, un progetto insieme a Major. Ma non ho mai immaginato queste canzoni come uno step di carriera internazionale. Considero ogni invito come un’opportunità per fare musica con artisti straordinari che ammiro anch’io. Queste sono possibilità che la musica mi dà e mi piace coglierle.

Una carriera fuori dal Brasile ha bisogno di molte più cose, un agente, o un rappresentante all’estero, tutta la struttura che abbiamo in Brasile deve essere presente anche all’estero.

Certo, non escludo una carriera internazionale in futuro, ma non ci sto puntando adesso. Penso alla mia carriera nel suo insieme.”

Il microfono è un’arma, canti e ti impegni anche per combattere le disuguaglianze razziali. Quale aspetto ti preme sostenere di più e perché?

“Parlo di diverse cose nelle mie canzoni, delle mie esperienze personali e di cause importanti. Mi rende felice essere fonte di ispirazione per altre ragazze e inviare un messaggio che vorrei aver sentito quando ero più giovane. Cantare le mie esperienze aiuta molte persone ad abbattere le proprie barriere. Ed essendo una black woman lo è ancora di più. Noi artisti abbiamo l’obbligo di riflettere su tutto ciò che viviamo.”

Conosci l’Italia?

“No, non sono mai stata in Italia, ma ho sempre voluto. Mio padre è andato in Italia quando era molto giovane, mia madre ci è andata più di recente ed entrambi sono tornati con grandi storie ed esperienze. Sono davvero felice e non vedo l’ora di andarci, soprattutto adesso che vado come ambasciatrice di Fendi, un marchio che ammiro tantissimo.”

La tua esplosione di sensualità e vocalità è una Droga, come il titolo del tuo bellissimo brano. Qual è la tua droga buona?

“Il canto.”

Hai una voce straordinaria, come la curi?

“Me ne prendo cura quando sono in viaggio. Sto attenta a quello che mangio, bevo molta acqua e riscaldo sempre la voce prima di ogni concerto.”

Oggi qual è il sogno di IZA?

“Il mio sogno più grande è vivere di musica per sempre.”

Iza Icona brasiliana gdp magazine

Articolo a cura di Milena Morselli e Rita Barbarossa

Apri il link in basso per vedere il post relativo all’intervista a IZA, la nuova Icona Brasiliana, e seguici sul nostro profilo ufficiale Instagram!